Homepage>Guide per le aziende>Professioni Contabili & Gestionali>Quali strumenti tecnici e tools servono per lo smart working negli studi professionali?
time4 minuti di lettura

Quali strumenti tecnici e tools servono per lo smart working negli studi professionali?

Lo smart working o il telelavoro stanno funzionando nel tuo studio, ma stai pensando a come renderlo ancora più smart? In questa guida trovi suggerimenti e spunti efficaci!

Quali strumenti tecnici e tools servono per lo smart working negli studi professionali?

Indice dei contenuti

Cosa serve per attivare lo smart working, a livello burocratico, già lo sapete: con l’accesso semplificato fino a fine anno, fruire di questa modalità di lavoro è ormai semplicissimo. Ma un ripasso non guasta - o, perché no - qualche spunto in più su come renderlo ancora più performante: lo smart working negli studi professionali ha dato ottimi risultati anche grazie al collaboratore smart (ce n’è sempre uno in ogni ufficio!), e noi vogliamo che continui a essere così!

Soluzioni operative per uno studio professionale

In primo luogo forniremo alcune informazioni basiche, su come non farsi trovare impreparati di fronte allo smart working: possono sembrare banali, ma ritrovarsi con un dipendente che non dispone del necessario per lavorare non è il massimo!

Accesso ai gestionali di contabilità

I gestionali di contabilità sono indispensabili per gli studi commercialisti, ed è fondamentale che ogni persona che li utilizza abbia i propri accessi, per non incorrere in giri di telefonate inutili, o in scambi di mail con oggetto “Ho perso la password” oppure “Posso usare le tue credenziali di accesso”.

Piattaforma di collaborazione

Diciamo no a Whatsapp sul lavoro, e troviamo una valida alternativa: ce ne sono tantissime! Quello che consigliamo è una soluzione che permetta di creare canali, che sia immediata e permetta di condividere file anche di elevata dimensione. Ma - soprattutto - che permetta di essere spenta quando l’orario di lavoro finisce.

Il pc aziendale

Informarsi sulle preferenze dei dipendenti, valutando quale utilizzo dovranno fare del pc aziendale è importante: chiedere loro di utilizzare il computer personale deve essere una soluzione temporanea, a cui ricorrere per un tempo limitato o in caso di emergenza.

Il rimborso delle spese di connessione

Nota dolente, ma il nostro consiglio è di rimborsare questa spesa, oppure di trovare un accordo che soddisfi il dipendente e lo esoneri da questa spesa. Le spese che il dipendente sostiene per svolgere una mansione non dovrebbero essere a carico suo.

Una sedia ergonomica

Su questo, parlatene con lui: è possibile che ne abbia già una, o che non desideri riceverla. Si tratta di un oggetto ingombrante, e vedersela recapitare a casa può essere problematico! Non lanciatevi nell’acquisto di sedie nordiche, che promettono di risolvere ogni problema posturale: sono certamente apprezzate da tanti… Ma non è detto che tutti le trovino così comode!

La stampante

Purtroppo esistono svariate professioni dove stampare è ancora indispensabile: speriamo che presto non sarà più così, ma purtroppo viviamo nel presente. Se i tuoi dipendenti in smart working devono necessariamente usare una stampante, valuta la possibilità di fornirgliela (oppure di fornire le cartucce, se già ne hanno una).

Welfare Benefit per i tuoi dipendenti

Forme alternative di reddito per i dipendenti, che ne accrescono il potere di spesa ma sono erogate tramite buoni, sconti o pacchetti. Chi li riceve lo apprezza moltissimo, quindi siamo qui a consigliarvi tre possibilità che faranno felici i dipendenti in smart working!

Baby Sitter

Se la tua piattaforma di welfare lo consente, un fringe beneft senza dubbio apprezzato sono i buoni per poter usufruire del servizio di babysitting. Dopo più di un anno non occorre spiegarlo, ma chi - per un motivo o per l’altro - si trova a fare lavoro agile con pargoli per casa sarà infinitamente grato.

Corsi fruibili da remoto

Yoga? Pilates? Acquarello? Molti di noi hanno avuto ben poche occasioni di svago nell’ultimo periodo, e anche le occasioni di relax o socializzazione si sono ridotte. Organizzare una di queste attività - sotto forma di fringe benefit o team building - è un’idea da tenere in considerazione, e i vantaggi sono moltissimi!

Buoni pasto per il food delivery

I buoni pasto sono da sempre un benefit ambito… Ma con lo smart working? La nostra idea è di assicurarsi un emettitore che permetta di utilizzarli anche nei supermercati e sulle principali piattaforme di food delivery!

Hai altre idee su come gestire il lavoro agile negli studi professionali? Oppure su quali strumenti servono allo studio per svolgere i task in modo performante? Se vuoi parlarne con noi, contattaci!

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

Elaborazione della busta paga, controllo dei dati… Ma cosa sappiamo veramente cosa fa il Payroll Specialist? In questa guida andiamo più a fondo, per fornire ai datori di lavoro tutte le informazioni!
Leggi guida
Ti chiedi spesso come si chiama chi fa le buste paga o se fare le buste paga da solo sia effettivamente fattibile? Ecco che la guida di Contabili.it ti viene in soccorso: analizzeremo le opzioni di elaborazione busta paga, tra gestione interna ed esternalizzazione!
Leggi guida
I gestionali fanno parte dell’ABC del mondo della contabilità, e sono tra i primi requisiti giudicati indispensabili, durante l’iter di selezione di una figura contabile. Ecco i più usati dalle aziende!
Leggi guida