Homepage>Blog>Percorsi di Carriera nell’amministrazione contabile>Colloquio per lavorare nella contabilità: domande frequenti e consigli utili
time7 minuti di lettura

Colloquio per lavorare nella contabilità: domande frequenti e consigli utili

colloquio per lavorare nella contabilità

Indice dei contenuti

Ci siamo: il giorno del tuo primo colloquio per quell'opportunità tanto ambita in uno degli studi professionali più noti della città è oramai alle porte. Hai studiato, hai preparato il tuo discorso di fronte allo specchio, hai chiesto a tutti di ascoltarti mentre lo ripeti un numero tendente a “n infinito” di volte… E se ti dicessimo che abbiamo preparato una mini-guida per affrontare con serenità questo importante giorno, come la vedresti? Tieniti forte, è proprio quello che abbiamo fatto coinvolgendo il nostro team di recruiter specializzato nei super profili di contabili.it!

Le mille sfaccettature della contabilità

Che tu abbia applicato per una delle nostre posizioni o meno, abbiamo pensato a come poter rendere il più efficace possibile la tua esperienza ancora prima di approcciarti alla tua prossima opportunità, partendo proprio dalla fase della selezione. Ti sveleremo tutto quello che devi sapere per un colloquio ad hoc, ma faremo ancora di più dedicandoci ad alcune premesse iniziali!

Quello degli studi professionali è un settore molto importante - in Italia come all’estero - e tutte le realtà coinvolte sono sempre alla ricerca di validi talenti da inserire in squadra. Dietro a ogni business - a prescindere dalla tipologia - si celano procedure, adempimenti burocratici e documenti indispensabili per poter garantire all’attività di procedere con la sua crescita e sviluppo. E chi, meglio dei protagonisti di contabili.it, potrebbe farsi carico di questa grande responsabilità?

Il mondo della contabilità è ricco di sfaccettature e altrettante figure professionali, ma in questo articolo - in cui ci concentreremo in particolare su come affrontare un colloquio - ci riferiamo soprattutto a due ruoli ben distinti:

  • Junior Accountant, è un profilo neolaureato con pochi mesi di attività alle spalle, oppure alla prima esperienza nel settore;
  • Contabile Esperto, è un professionista che opera da diversi anni, è autonomo nelle sue mansioni e conosce molto bene le dinamiche del settore.

La suddivisione delle loro attività deve dipendere anche dal livello di seniority maturato, nonché alle singole competenze possedute. E come potrai aver intuito, anche il colloquio di selezione prenderà di conseguenza una direzione diversa.

Colloquio per lavorare nella contabilità: come è strutturato?

Volevamo essere non certi - di più - circa le informazioni che avresti trovato in questo articolo, per questo abbiamo coinvolto Asya - una delle nostre recruiter - che ci ha raccontato dall’alto della sua esperienza in cosa consiste una selezione per lavorare in questo settore. In particolare:

  • Il primo step è quello di un colloquio conoscitivo-motivazionale, che nel nostro caso (quello di un’agenzia per il lavoro) è generalmente tenuto dal recruiter che segue la ricerca per conto del cliente. In questa fase verranno valutate soft & hard skills del candidato indagando soprattutto sulle sue aspirazioni professionali in un descrizione completa della propria esperienza lavorativa e formativa;

  • Il secondo step consiste in una prova tecnica, che può assumere la forma di un test di verifica su nozioni di contabilità generale oppure nello svolgimento di esercizi pratici. Questa fase solitamente si può tenere direttamente in sede cliente dimostrando ad esempio come si redige un fittizio bilancio d’esercizio, testando la conoscenza sulle scritture contabili oppure con un test a risposta multipla. Verrà quindi messo alla prova il candidato, testando le sue abilità più tecniche.

Ma vediamo di approfondire ancora di più!

La fase pre-colloquio

Asya non ha dubbi, e dopo aver ascoltato con attenzione le sue considerazioni non ne abbiamo neanche noi: la fase di pre-colloquio è probabilmente ancora più importante del momento del colloquio stesso, perché permette al candidato di maturare piena consapevolezza circa la nuova esperienza che sta per affrontare. Ecco perché abbiamo individuato una serie di consigli utili che speriamo possano rivelarsi per te una vera miniera d’oro:

  • Aggiorna il tuo CV: sarà indispensabile essere molto precisi nel descrivere le esperienze maturate, le attività che hai svolto ed il contesto lavorativo dove sei stato impiegato fino a quel momento;
  • Leggi bene l’annuncio: consigliamo di farlo con estrema cognizione di causa prima di candidarti. Rifletti sulla tua convinzione di soddisfare tutti i requisiti richiesti così che non si riveli - per entrambe le parti - una perdita di tempo;
  • Raccogli le informazioni sull’azienda: prima di affrontare il colloquio, informati bene sul tipo di realtà per cui hai applicato (se azienda, startup o studio)… Sappi che ti verrà chiesto di motivare la tua scelta di candidarti;
  • Rifletti sui tuoi desiderata: chiediti sempre cosa ti aspetti da questa nuova opportunità, sia in termini economici ma anche di responsabilità. Asya stessa considera questo fattore un importante metro di valutazione professionale;
  • Controlla i tuoi profili social: lo saprai meglio di noi che spesso alcune aziende valutano anche la reputazione online dei profili che stanno selezionando… Un girettino sui tuoi principali profili - per controllare che non ci sia nulla di compromettente - non guasta mai!

La fase del colloquio

Asya - che proprio come un professionista contabile è particolarmente precisa - non si è fermata qui e ha deciso di svelarci alcune delle domande da lei poste, le più importanti secondo la sua opinione! Prendi nota… Magari - un giorno - ti troverai a colloquio proprio con lei!

  • Qual è stata la tua esperienza più significativa?” Ti verrà chiesto di fare dei ragionamenti sul tipo di opportunità che lasceresti per fare spazio ad una nuova avventura professionale, ponendo l’accento sul percorso di crescita acquisito;

  • In che tipi di contesto operavi?” La tua risposta fornirà al recruiter una chiave di lettura per valutare la tua autonomia, capire come lavori in squadra e come ti inserisci in un contesto con una forte struttura gerarchica;

  • Di cosa ti occupavi nello specifico?” Racconta una delle tue giornate-tipo, in particolare quali documenti redigevi, fino a quale step operavi prima di passare la palla al tuo collega… Più sarai minuzioso, meglio sarà;

  • Che tipo di clienti gestivi?” È molto utile per capire con quali aziende eri solito interfacciarti, con riferimento in particolare alle dimensioni delle stesse (PMI, multinazionali etc);

  • Quali competenze hai appreso?” Non risparmiarti: sappi che hard skills e soft skills verranno valutate entrambe con la stessa attenzione;

  • Quali strumenti hai usato?” Nel settore contabile è molto importante essere in grado di utilizzare software e gestionali, non dimenticare di segnalarlo a chi sta seguendo la selezione!

Il tutto sarà ovviamente arricchito da una serie di domande di natura situazionale-comportamentale, in cui sarà premura del recruiter comprendere se sei in grado, ad esempio, di lavorare sotto stress, gestire clienti problematici oppure approcciarti alle tue attività con estrema accuratezza. Potresti raccontare un esempio concreto di una situazione in cui - nonostante le difficoltà - sei riuscito a cavartela al meglio!

La fase post-colloquio

Asya ci racconta che anche la fase del post-colloquio - ossia quella in cui si attende il feedback da parte del cliente - può essere affrontata in modo ottimale con alcune semplici accortezze che - se ben sfruttate - potrebbero rivelarsi determinanti:

  • Dimostra un forte interesse per la posizione: sarebbe buona prassi - dopo il colloquio - contattare il recruiter via mail o messaggio ringraziandolo del tempo e - già che ci sei - ribadire ancora una volta perché desideri proseguire l’iter di selezione. Non trovi anche tu che sia un elemento di grandissima motivazione?

  • Datti delle tempistiche: anche se sarà il recruiter a contattarti per comunicarti l’esito della selezione, dimostrati proattivo inviando un messaggio a chi ti ha selezionato per capire come sta procedendo. Asya ci ha confessato che - per quanto le riguarda - apprezza particolarmente questo atteggiamento!

Non possiamo garantirti che se seguirai ogni nostro consiglio alla lettera otterrai quel ruolo tanto desiderato, ma siamo del tutto certi che si riveleranno un perfetto punto di partenza. Cosa ti manca adesso, se non l’opportunità di lavoro perfetta? Inizia subito la ricerca del tuo prossimo impiego proprio qui, su contabili.it!

Non ti resta che candidarti ad una delle nostre offerte di lavoro nel settore Contabile
Monza (MB) - 20900
Scadenza offerta il 29 set 2022
Visualizza offerta

Monza (MB) - 20900

people1 posizione aperte

peopleTurni infrasettimanali

peopleFull time a tempo det. (6 mesi)

peopleAssicurazioni

Lecco (LC) - 23900
Scadenza offerta il 22 set 2022
Visualizza offerta

Lecco (LC) - 23900

people1 posizione aperte

peopleTurni infrasettimanali

peopleFull time a tempo det. (3 mesi)

peopleStudi professionali

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

?La password deve avere almeno 8 caratteri
?Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti...

Cercavi un approfondimento dedicato al consulente finanziario? Hai trovato l'articolo che fa per te: scopri di più su questo importante professionista!

Leggi articolo

Se è relativo all'assistente amministrativo il desiderio per il tuo percorso di carriera, questo articolo è perfetto per te!

Leggi articolo

Cosa fa un contabile, come diventarlo e quanto guadagna questo importante professionista? Tutte le risposte e molte altre curiosità in questo articolo di contabili.it a lui dedicato!

Leggi articolo