time4 minuti di lettura

Come diventare un controller di gestione?

Controller di gestione

Indice dei contenuti

Chi è e che mansioni svolge un controller di gestione?Il percorso per diventare controller di gestione aziendaleLo stipendio del controller di gestione

Ti ha sempre contraddistinto una forte precisione e sei una persona a cui piace tenere tutto sotto controllo? Non temi le sfide e pensi che saresti perfetto in ruoli che richiedono un elevato grado di responsabilità? Probabilmente ancora non lo sai, ma tra le professioni di contabili.it potrebbe esserci proprio quella che fa per te. Di chi stiamo parlando? Del controller di gestione, ovviamente! In questo articolo ti guideremo alla scoperta di questa importante figura e ti sveleremo quanti più dettagli possibile. Non ti resta che continuare a leggere!

Chi è e che mansioni svolge un controller di gestione?

Qualcosina su questo professionista possiamo senz’altro intuirla dal nome con cui viene definito all’interno di un organigramma aziendale. Conosciuto anche con il nome di addetto al controllo di gestione, ricopre un ruolo di estrema importanza all’interno dell’azienda per cui opera. Grazie alla sua preparazione in materia contabile e le numerose competenze analitiche, civilistiche e fiscali, per un controller di gestione le opportunità di carriera sono infatti numerose e variegate. Ma quali sono, nel dettaglio, le principali mansioni e competenze del responsabile del controllo gestione?

  • Redigere e controllare il bilancio;
  • Predisporre un piano contabile e connesse procedure amministrative;
  • Previsione, reporting e verifica circa gli obiettivi aziendali;
  • Monitorare l’impiego delle risorse.

Attività che - agli occhi dei meno esperti - potranno sembrare riduttive. Sbagliato! Quelli che spettano all’addetto al controllo di gestione sono incarichi fondamentali e da cui può dipendere il successo di un’azienda. Proprio per questo motivo, solitamente chi ricopre questa funzione è una persona estremamente competente e che possiede inoltre una certa esperienza nel ruolo. Non solo hard skills - che come abbiamo visto sono piuttosto impegnative - ma anche tanta trasversalità.

Il percorso per diventare controller di gestione aziendale

Se sulla base di quanto visto finora sei sempre più convinto che questo percorso di carriera possa fare al caso tuo, vogliamo essere del tutto trasparenti: controller di gestione non si nasce. Certamente è possibile essere predisposti, ma non basta! È assolutamente indispensabile possedere un certo grado di formazione, specializzazione e aggiornamento per poter mantenere un livello alto. Soprattutto perché le norme e le procedure possono cambiare rapidamente, anche grazie all’innovazione tecnologica. Per questo è importante garantire per se stessi competitività e professionalità, così da esser considerati una risorsa indispensabile.

Per quanto riguarda la formazione il percorso di laurea più appropriato per questo tipo di impiego è sicuramente quello in economia, ma il nostro personale consiglio - se ne hai la possibilità - è quello di frequentare un master in finanza o ancora più orientato verso la professione. Sarà un investimento ripagato, dal momento che si tratta di una posizione ambita e prevista all’interno di ogni azienda. A prescindere da quale sia il settore di riferimento, il business controller troverà di fronte a lui numerose porte aperte sin dal compimento dei primi passi nel mondo del lavoro. Non che a lui venga risparmiata la tanto frequente gavetta, anzi, gli sarà utile per comprendere le dinamiche del ruolo e soprattutto per fare le prime esperienze.

Lo stipendio del controller di gestione

Giunti a questo punto ci sembra ovvio che tu voglia sapere quanto guadagna un addetto al controllo di gestione. E noi siamo qui anche per questo, per rispondere alle tue curiosità! Con assoluta certezza possiamo soltanto affermare che dipende dal grado di seniority, ma in linea di massima la retribuzione annuale può partire dai 20.000€ fino a raggiungere - e non è uno scherzo - anche i 60.000€. Ovviamente nel caso di profili con massima esperienza ed in aziende grandi e strutturate, ma sicuramente si tratta di un bell’incentivo. Se non altro, si tratta di un compenso commisurato alle sue tante responsabilità!

Lo abbiamo scritto anche nell’introduzione: non c’è sfida che il controller di gestione non sia in grado di superare! Se desideri un’opportunità in questo settore e pensi che sia arrivato il momento di mettersi in gioco, consulta le nostre offerte di lavoro per provincia e affidaci la ricerca dell’occasione professionale più giusta per te!

Vuoi lavorare come Controller di Gestione?
Fagnano Olona (VA) - 21054
Assunzione urgenteScadenza offerta il 9 feb 2023
Visualizza offerta

Fagnano Olona (VA) - 21054

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Full time a tempo ind.

Logistica

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

La password deve avere almeno 8 caratteri
Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti…

Tutti i consigli per scrivere il tuo cv come addetto alla segreteria sono racchiusi in questo articolo di contabili.it!

CCNL Studi Professionali: approfondiamo insieme qualche dettaglio sul contratto collettivo nazionale del mondo contabili.it!

Non solo necessario, è anche obbligatorio: scopri in questo articolo tutto quello che devi sapere a proposito del periodo di tirocinio per diventare commercialista!