time4 minuti di lettura

Consulente finanziario: cosa fa, dove lavora e quanto guadagna?

Consulente finanziario

Indice dei contenuti

Consulente finanziario: di cosa si occupa?Come si diventa consulente finanziario?Lo stipendio del consulente finanziario

Sogni una carriera in ambito finanziario, giuridico oppure fiscale? In questo articolo ti racconteremo chi è il consulente finanziario, quali sono le sue principali mansioni e come intraprendere questo percorso professionale: buona lettura!

Consulente finanziario: di cosa si occupa?

Non è troppo difficile comprendere il ruolo del consulente finanziario con un Job Title così esaustivo, un po’ come quello del consulente tributario! Tuttavia, contabili.it ci tiene a fornire sempre un ulteriore livello di dettaglio, per questo abbiamo deciso che l’approfondimento dedicato a questo importante professionista inizierà proprio con una panoramica delle sue responsabilità.

Prima di procedere - come sempre - una debita premessa: il consulente finanziario è una figura professionale che può trovare impiego in diversi modi. Oltre ad operare come libero professionista - ed è quello che accade nella maggior parte dei casi - non è escluso che possa far parte dell’organico di una società come collaboratore dipendente. Ma per lui è anche possibile - se lo desidera - associarsi ad altri colleghi in qualche studio professionale.

Tornando alle sue attività non ci sono dubbi che queste siano importantissime, non solo per i privati ma anche per le anche aziende che desiderano beneficiare della sua consulenza. Ed è proprio questa la parola chiave attorno alla quale ruotano le mansioni del consulente finanziario:

  • Studiare la situazione patrimoniale del cliente, definendo insieme a quest’ultimo la strategia su cui procedere analizzando obiettivi, strumenti e livello di rischio;
  • Effettuare le operazioni finanziarie richieste, preoccupandosi di mantenere il cliente informato su ciascuno step e avvisandolo a proposito di eventuali complicazioni o ritardi;
  • Gestire l’assetto burocratico e documentale relativo ai servizi richiesti dal cliente, eseguendo con cura e conformità quest’ultima parte.

Come potrei aver facilmente intuito il suo è quindi un ruolo di estremo valore rappresentando un concreto supporto nella gestione del portafoglio, che sia aziendale oppure di un privato.

Come si diventa consulente finanziario?

In molti aspirano a questa carriera - soprattutto i giovani ambiziosi - ma non è così semplice poter dichiarare sul proprio profilo LinkedIn di essere consulente finanziario! Prova a metterti nei panni di chi potrebbe aver bisogno di lui: abbiamo visto che le sue sono responsabilità importanti e dovendosi occupare di denaro, il profilo ideale dovrebbe possedere solide conoscenze in diversi ambiti. Affideresti mai i tuoi risparmi a chi non ti trasmette una particolare fiducia? Siamo certi di no!

Per chi possiede uno studio professionale di famiglia l’ingresso nel mondo del lavoro è sicuramente più immediato, spesso arrivando a ereditare la professione. Ma ciò non esclude il percorso di formazione di cui deve essere in possesso per poter ottenere popolarità e notorietà nel suo ruolo. Ci riferiamo a titoli di studio in discipline economiche e giuridiche, meglio ancora se perfezionate con la partecipazione a master ad hoc. Per non parlare dei tirocini e del praticantato in azienda, che potranno essere per lui un importante biglietto da visita se desidera lavorare all’interno di imprese corporate.

Lo stipendio del consulente finanziario

Ci siamo chiesti il fiscalista cosa fa, abbiamo analizzato la figura dell’analista contabile e ora - in questo articolo - ci siamo concentrati sul ruolo del consulente finanziaro. A questo punto non potremmo che concludere questo percorso dedicandoci ad approfondire i dettagli sul suo stipendio.

Premesso che la retribuzione potrebbe variare in funzione della sua tipologia di contratto - se opera quindi come libero professionista oppure come dipendente - le prospettive retributive del consulente finanziario sono davvero floride. Si stima infatti che la sua sia una RAL che parte dei 40.000€ all’anno in su, anche se questo ovviamente dipende dal suo livello di esperienza. Uno stipendio davvero competitivo che percepisce sin dagli inizi della sua carriera! Quale migliore incentivo per iniziare a guardarsi intorno tra i nostri numerosi annunci?

Cosa aspetti a cercare la tua prossima opportunità di lavoro nel settore della contabilità e studi professionali? Noi non vediamo l’ora di conoscerti!

Scopri le nostre offerte per lavorare nella Contabilità
Piacenza (PC) - 29121
Scadenza offerta il 10 lug 2024
Visualizza offerta

Piacenza (PC) - 29121

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Full time a tempo det. (6 mesi)

Produzione

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

Sceglila di almeno 8 caratteri, per un tema di sicurezza.
Così possiamo mostrarti le opportunità professionali vicine a te.

Potrebbe interessarti…

Chi è il controller di gestione, quanto guadagna e come diventarlo? Scoprilo in questo articolo!

Se è relativo all'assistente amministrativo il desiderio per il tuo percorso di carriera, questo articolo è perfetto per te!

Una figura imprescindibile, caratterizzata da competenze tecniche e trasversali: scopri in questo articolo la professione del fiscalista!