time4 minuti di lettura

Cos'è il bilancio di esercizio di un'azienda e cosa contiene?

Bilancio di esercizio

Indice dei contenuti

Bilancio d'esercizio: definizioneCosa contiene il bilancio d'esercizio?Quando si fa il bilancio di esercizio?

Le scritture contabili e la partita doppia non sono le uniche cose che dovrai imparare a conoscere alla perfezione se deciderai di lavorare nel settore degli studi professionali: dovrai anche diventare un vero esperto nella redazione del bilancio d’esercizio! Sicuramente qualcosa di questo importante documento la ricordi, ma questo articolo vuole essere per te una gradita rinfrescata di memoria che - si sa - non guasta mai.

Bilancio d'esercizio: definizione

Chi proviene da istituti tecnici ad indirizzo ragioneria oppure da percorsi universitari in discipline economico-giuridiche probabilmente il bilancio lo conosce come le proprie tasche. Tuttavia non è così scontato, e negli anni può essere che qualche nozione venga dimenticata. Se hai applicato per una posizione lavorativa nella contabilità però è essenziale rispolverare dal cassetto dei ricordi questo importante documento. Ci penseremo noi ad aiutarti, iniziando dalle definizioni!

Il bilancio di esercizio è un documento contabile che rappresenta la situazione patrimoniale, economica e finanziaria di un'azienda a fine esercizio, il cui significato lo chiariremo più avanti. Il bilancio viene redatto per misurare la situazione finanziaria dell'azienda, il reddito, la situazione patrimoniale e le variazioni di questa. Capirai quindi che è importantissimo, e serve soprattutto come base per decidere se un'azienda è in grado di ripagare i propri debiti, se ci sono delle perdite da coprire oppure se c'è capitale da investire. I dati riportati nel bilancio di esercizio consentono di valutare la performance finanziaria dell'azienda e di individuare eventuali aree di miglioramento.

Come potrai immaginare il bilancio di un'azienda deve essere redatto da un professionista abilitato, che se ne occupi in maniera del tutto esclusiva. All’interno di un’azienda questo esperto assume il ruolo di responsabile della contabilità aziendale, che opera sotto la supervisione e il controllo del proprietario dell'azienda. Per poter redigere il bilancio, questo professionista deve possedere competenze specifiche in materia contabile e finanziaria, ma deve soprattutto conoscere la legislazione vigente in materia di bilancio d'esercizio e anche le regole internazionali. A proposito di tempistiche, il tempo necessario per redigere il bilancio di esercizio varia in funzione della complessità dell'azienda e della quantità di dati da elaborare. In linea di massima, si stima che ci voglia circa un mese per produrre un bilancio completo, ma ogni caso specifico è da considerare a sé!

Cosa contiene il bilancio d'esercizio?

Se dopo il primo paragrafo hai avuto un momento di Eureka e qualche informazione sul bilancio sta finalmente tornando nella tua mente, siamo sulla strada giusta! Dobbiamo però fare un ulteriore sforzo, perché la definizione sul bilancio d’esercizio che ti abbiamo fornito sarebbe incompleta se non includesse questo importante dettaglio. Come abbiamo già brevemente accennato, il bilancio d’esercizio è composto da tre documenti principali:

  • Lo stato patrimoniale, che rappresenta e illustra lo stato delle fonti e degli impieghi di liquidità dell'azienda;
  • Il conto economico, che riporta i movimenti dell’azienda realizzati nell'esercizio sociale e riflette di conseguenza le performance aziendali suddivise in ricavi, costi e profitti;
  • La nota integrativa, che illustra come sono cambiati nel tempo il capitale proprio e quello di terzi e fornisce informazioni più dettagliate sulle voci che compongono il bilancio.

Raccontati così potrebbero sembrare poco chiari - lo capiamo bene - ma vedrai che basterà solo un po’ di pratica per impararli tutti e tre alla perfezione!

Quando si fa il bilancio di esercizio?

Concludiamo questo approfondimento con una specifica davvero importante. Il bilancio d’esercizio deve essere necessariamente redatto entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio finanziario, data che corrisponde al 30 aprile di ogni anno. Vediamo insieme quali sono le scadenze che coinvolgono questo importante documento:

  • Il progetto di bilancio e la relazione sulla gestione devono essere redatti entro il 31 marzo;
  • Il deposito del bilancio aziendale presso la sede sociale deve tenersi entro il 15 aprile;
  • L’approvazione del bilancio da parte dei soci deve verificarsi entro e non oltre il 30 aprile;
  • Entro 30 giorni dall’approvazione, infine, il bilancio dell'azienda si dovrà depositare presso il Registro delle Imprese.

Non preoccuparti: se entrerai in azienda come entry-level, nel ruolo di Junior Accountant, nessuno ti chiederà da subito di lavorare a un’attività così complessa come quella della redazione del bilancio. Avrai tutto il tempo e gli strumenti necessari per acquisire tutta l’autonomia che ti serve!

Ora che conosci tutto sul bilancio, cosa aspetti a candidarti ad una delle nostre offerte di lavoro? Non vediamo l’ora di conoscerti!

Scopri le nostre opportunità di lavoro
Assago (MI) - 20090
NovitàScadenza offerta il 5 mar 2023
Visualizza offerta

Assago (MI) - 20090

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Full time a tempo det. (6 mesi)

Produzione

Biassono (MB) - 20853
NovitàScadenza offerta il 5 mar 2023
Visualizza offerta

Biassono (MB) - 20853

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Full time a tempo det. (6 mesi)

Idrotermosanitario

Cornaredo (MI) - 20010
NovitàScadenza offerta il 5 mar 2023
Visualizza offerta

Cornaredo (MI) - 20010

1 posizione aperta

Turni infrasettimanali

Part time a tempo det. (6 mesi)

Risorse Umane

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!

Ci sono un sacco di nuove offerte di lavoro che ti stanno aspettando!

La password deve avere almeno 8 caratteri
Te lo chiediamo per mostrarti i lavori più vicini a te

Potrebbe interessarti…

Abbiamo scritto questo articolo con l'obiettivo di rispondere ad una domanda piuttosto gettonata: come fare una fattura elettronica? Continua a leggere e scoprilo insieme a contabili.it!

Scritture contabili: quanto bene le conosci? Approfondisci le tue competenze in questo articolo di contabili.it!

Se vuoi lavorare nella contabilità non puoi non conoscere la differenza tra contabilità ordinaria e semplificata: scopri di più in questo articolo!